Avventurati in Sardegna con l'appSCARICA
Sardegna
Sardegna
Tutto
Attrazioni
Guide
Pianifica la tua avventura in modo semplice e veloce

Scegli cibo, attrazioni e attività
Tutto sincronizzato con l'App
Pianifica con l'App

Provincia di Olbia

Sardegna, Italia

Collection of 20 places
Ambita e famosa meta turistica Santa Teresa Gallura
Borgo
1

Il mare è l’indiscusso protagonista di Santa Teresa Gallura, borgo di circa cinquemila abitanti, che d’estate si moltiplicano con l’arrivo di decine di migliaia di turisti, che la animano fra aperitivi in locali alla moda e musica dal vivo.

Una meraviglia della natura Spiaggia Rosa di La Maddalena
Spiaggia con Sabbia
2

La puoi ammirare come un autentico capolavoro della natura dalle vicine spiaggia del Cavaliere e Cala di Roto, accompagnato dalle guide del parco nazionale dell’arcipelago della Maddalena. La sua vista regala emozioni indimenticabili. La spiaggia Rosa dell’isola di Budelli, una delle più belle al mondo, deve il nome al colore della sabbia, ricca di piccolissimi frammenti di corallo, granito, conchiglie e gusci di molluschi. La spettacolare colorazione si deve a un microrganismo di colore rosa che ‘abita’ le praterie di posidonia e vive dentro le conchiglie.

Uno dei tratti più spettacolari della costa isolana Capo Coda Cavallo
Mare
3

Un luogo simbolo della Sardegna. Capo Coda Cavallo è ​una lembo di terra granitica che si estende in un tratto di mare riparato dall’imponente mole di Tavolara, dalle rocce levigate di Molara e dal pittoresco isolotto di Proratora, insieme alle quali compone un’area protetta estesa 15 mila ettari su acque cristalline, insenature e calette, da Capo Ceraso fino a Punta s’Isuledda, dove sorge la più meridionale tra le splendide spiagge di San Teodoro.

Una famosa località turistica della costa settentrionale della Sardegna Palau
Cittadina sul mare
4

Acque azzurre e limpide e rocce scolpite la rendono unica. Palau è incastonata in un’insenatura riparata dalla tramontana, a fianco all’esclusiva Costa Smeralda e di fronte all’incantevole parco dell’arcipelago della Maddalena. Vicino al paese, su un promontorio granitico modellato dal tempo, compare una scultura naturale che sembra plasmata da un artista: è la roccia dell’Orso, simbolo di Palau, col capo rivolto verso il mare.

Mare cristallino, movida e tanto divertimento Baja Sardinia
Cittadina sul mare
5

Una delle località più amate della Costa Smeralda, proprio di fronte l’arcipelago di La Maddalena e all’isola di Caprera in particolare, è Baia Sardinia. Il mare cristallino, le spiagge bianche, ottime strutture alberghiere e una vivace vita notturna, qui si trova una discoteca all’interno di una grotta naturale, fanno sì che ogni anno migliaia di turisti in cerca di relax e divertimento raggiungano questa ampia baia.

Capitale indiscussa della Costa Smeralda e regno delle vacanze di lusso Porto Cervo
Cittadina sul mare
6

Porto Cervo è una frazione costiera del centro gallurese di Arzachena, con poche centinaia di residenti. D’estate diventa una straordinaria e scintillante sfilata di panfili, yacht e personaggi famosi: in piazzetta facile ritrovarsi a fare shopping con divi di cinema e televisione. Ogni giorno è un alternarsi continuo di appuntamenti con il jet set internazionale: feste, mondanità, eventi sportivi, golf in particolare.

Il meraviglioso Arcipelago di La Maddalena
Arcipelago
7

L’Arcipelago della Maddalena si trova nella costa nord-settentrionale della Sardegna, al largo della Costa Smeralda. E’ costituito da 7 isole maggiori (La Maddalena, Caprera, Budelli, Santo Stefano, Santa Maria, Spargi, Razzoli) e da diversi isolotti minori, bagnati da un mare meraviglioso e trasparente. Tra le isole maggiori, Caprera è diventata famosa per aver ospitato Garibaldi durante il suo esilio: la sua casa è oggi una casa museo aperta al pubblico. L’Arcipelago della Maddalena è stato dichiarato Parco Nazionale nel 1994 ed è sicuramente una delle zone più belle e incontaminate della Sardegna. Le numerose spiagge e calette dell’Arcipelago sono note per la loro limpidezza e molto apprezzate dai turisti, sia italiani che stranieri.

Il monumento più importante della Gallura, la Basilica di San Simplicio
Basilica
8

La basilica di San Simplicio, ad Olbia, è il più importante ed antico monumento religioso della Sardegna nord-orientale e una testimonianza della diffusione del cristianesimo sull'isola

L'ultimo paradiso degli hippie Valle della Luna
Natura
9

Cala Grande è una piccola valle, lunga circa 500 m, situata nella zona occidentale del promontorio di Capo Testa, nel comune di Santa Teresa Gallura, in Sardegna. "Valle della Luna" è il nome attribuito a questo luogo intorno agli anni 60 da una comunità hippy

Visita la suggestiva Chiesa di Stella Maris
Chiesa
10

La chiesa Stella Maris, edificata su di un’altura che si affaccia sul golfo di Porto Cervo. Venne realizzata negli anni 60 dall’architetto Michele Busiri Vici. La facciata ha un porticato antistante sorretto da sei monoliti, il campanile ha una forma a cono con una base molto larga, mentre sulla punta si trova una croce di ferro. La chiesa può considerarsi un capolavoro dell’architettura moderna.

Sede della Prefettura e della Provincia di Cagliari Palazzo Regio
Reggia
11

Il Palazzo Regio, noto anche come Vicerègio (palazzo vicereale), è un edificio storico a Cagliari, l'antica residenza del rappresentante del re di Sardegna durante la dominazione aragonese, spagnola e sabauda e ora sede del Metropolitan Città di Cagliari. Si trova nello storico quartiere di Castello.

Una meraviglia di sabbia soffice e colori mozzafiato Baia di Porto Istana
Spiaggia
12

La baia di Porto Istana sorge ai piedi di capo Ceraso, un promontorio granitico nella frazione di Murta Maria all’interno del golfo (e del territorio) di Olbia, da cui dista circa venti minuti di auto. La baia è un insieme di quattro spiagge separate da piccole fasce rocciose. È bordata da graniti rosa e contornata dal verde di arbusti mediterranei.

Un viaggio dalla preistoria al XIX secolo Museo Archeologico di Olbia
Museo
13

Il museo archeologico di Olbia, città principale della Gallura, espone una rassegna completa delle civiltà sviluppatesi in Sardegna. A simboleggiare sua posizione sul mare e ruolo svolto dalla città portuale nella storia, il museo ha forma di una nave ormeggiata con finestre circolari e passerelle sospese. L’esposizione, dedicata a porto e città, ripercorre le epoche fenicia, greca, punica, romana, medioevale, moderna e contemporanea.

Uno dei luoghi più verdi e affascinanti della Sardegna Parco dei Sette Fratelli - Monte Genis
Parco
14

Il parco regionale dei Sette Fratelli - Monte Genis, su cungiau regionali de Is Setti Fradis - Monti Genis in sardo, con i suoi 58,846 ettari di estensione, è tra i più estesi parchi della Sardegna. Il parco si estende a sud-est della provincia di Cagliari e interessa nove comuni. Occupa parte del Sarrabus e del Campidano di Cagliari. È una zona poco abitata; l'unico centro abitato di tutto il parco è Burcei, che risulta completamente circondato dal parco. La strada principale che attraversa il parco è la Strada statale 125 Orientale Sarda.

Rilassati in riva al mare cristallino della Spiaggia di Bados
Spiaggia
15

La spiaggia si trova nella località di Bados, nel comune di Olbia. L'arenile ha un fondo di sabbia chiara e sottile, dalle tonalità tendenti al grigio, con scogli affioranti. Primo del comune di Olbia, il lungo arenile di circa 300 metri è occupato in parte da uno stabilimento balneare. La spiaggia è caratterizzata da un basso fondale che rende agevole il gioco dei bambini.

Testimonianza della diffusione del cristianesimo sull'isola Necropoli San Simplicio
Necropoli
16

L’area archeologica Tempio Necropoli di San Simplicio, la nuova importante sede museale di Olbia, custodisce parte dello scavo archeologico eseguito in occasione dei lavori di riqualificazione dello spazio antistante la Basilica di San Simplicio. Lo scavo, che ha restituito circa 450 tombe di età romana databili dal 200 a.C. al 300 d.C., rappresenta una stratificazione di fasi di culto extraurbano e necropoli che attraversa i primi 2000 anni della storia della città di Olbia, dalla sua nascita con i Fenici fino al Medioevo.

La spiaggia prediletta dagli olbiesi Spiaggia Pittulongu
Spiaggia con Sabbia
17

Pittulongu è una località di mare vicino ad Olbia, si trova nella parte nord della città a circa 20 minuti dal porto e a pochi minuti in più dall’aeroporto. Considerata “la spiaggia degli olbiesi” è una località molto frequentata d’estate. Le spiagge di Pittulongu sono molto affascinanti, di media lunghezza e con sabbia di media granatura. Hanno una caratteristica importante: il parcheggio è gratuito.

Un tuffo nella cultura Nuragica Gigantengrab di Su Monte de s’Abe
Memoriale
18

La tomba gigante sul Monte de s'Ape (anche Su Monte 'e S'Abe) si trova a sud-ovest dell'aeroporto Olbia - Costa Smeralda in provincia di Sassari nella Gallura in Sardegna. Gli edifici denominati Sardu "Tumbas de los Zigantes" e (Tombe dei Giganti italiani) sono le più grandi piante settarie pranagurali della Sardegna e rappresentano uno degli ultimi complessi megalitici in Europa. Le tombe dei 321 giganti conosciuti sono la cultura di Bonnanaro dell'età del bronzo (2.200-1.600 aC), la cultura precursore della cultura nuragica.

Scopri la Tomba dei Giganti di Santa Teresa di Gallura
Natura
19

Le tombe dei giganti sono monumenti costituiti da sepolture collettive appartenenti alla età nuragica e presenti in tutta la Sardegna. Il nome, nato dalla fantasia popolare, è stato acquisito dagli archeologi che, di frequente, preferiscono la denominazione di "tombe di giganti".

La località più esclusiva del nord-est della Sardegna Costa Smeralda
Cittadina sul mare
20

Hotel e residenze di lusso, movida scintillante, boutique selezionate, aperitivi e serate eleganti. Ecco il luogo di relax e vacanza più esclusivo in Sardegna. La Costa Smeralda, con il suo consorzio, fondato dal principe ismaelita Karim Aga Khan nel 1962, ti invita a godere del buon cibo, dello shopping e di una vita soave e spensierata nel cuore di Porto Cervo, fra Golfo Pevero, Pantogia e Capriccioli.

Save to My trip
Saved
14